I motori E-bike Bosch sono praticamente esenti da manutenzione per i primi 20.000 km, dopodiché hanno bisogno di un’attenzione speciale, nel frattempo, sono importanti da fare gli aggiornamenti software e altre configurazioni generali. Davide Bagnoli ci mostra il computer di servizio speciale e un aggiornamento live che viene applicato a un motore Bosch Performance CX e un’unità batteria.

Servizio Bosch

Tutti i computer Bosch possono essere collegati al sistema Bosch per verificare lo stato del motore e anche il funzionamento del software.

 

IM2_1852

Il display Purion è il centro del sistema di controllo del motore.

IM2_1855

Ogni display ha un connettore USB.

IM2_1856

Non è possibile accedere al sistema senza questa chiave speciale.

IM2_1858

È inoltre necessario il software speciale disponibile solo per i rivenditori Bosch.

Aggiornare

Davide collega la bici e guarda il software interno, poi ci mostra come eseguire una procedura di controllo e aggiornamento.

IM2_1859

IM2_1861

Una volta trovato, lo colleghiamo.

IM2_1880

Ora in modalità USB il sistema è pronto per essere testato e aggiornato.

IM2_1865

Nuovo software trovato e aggiunto.

IM2_1876

Qui possiamo vedere che il firmware della batteria è aggiornato.

IM2_1879

L’intera procedura richiede circa 20 minuti.

IM2_1887

Lo schermo più interessante è qui, c’è un modo per vedere esattamente come è stata utilizzata la bici. Non sono possibili trucchi o modi per aggirare. In questo modo i centri di assistenza sanno come è stata utilizzata la bici e possono diagnosticare i problemi più facilmente.

Conclusione

Una volta aggiornato, il computer funzionerà normalmente e doterà la bici degli ultimi software Bosch. Si consiglia di effettuare questi controlli soprattutto se non si è stati in un centro di assistenza dall’acquisto della bici. Solo i centri di assistenza Bosch sono in grado di farlo e mantenere la garanzia sul prodotto.

IM2_1888